Secondo le voci circolate nel paddock di Melbourne, la Sauber sarebbe già pronta a mettere in pista un sistema di canalizzazione dell'aria simile a quello introdotto dalla McLaren, con cui variare l'incidenza dell'alettone posteriore per aumentare la velocità di punta in rettilineo. Notizia sorprendente, considerando il brevissimo lasso di tempo in cui il team svizzero ha messo a punto questo dispositivo, dichiarato legale dalla FIA soltanto in occasione delle verifiche tecniche del Gran Premio del Bahrain.

Al momento non è tuttavia noto se la compagine di Hinwil abbia deciso di adoperare il condotto già in questo appuntamento iridato, in cui i piloti Kamui Kobayashi e Pedro de la Rosa cercheranno di riscattare l'opaco bilancio di Sakhir, che ha fatto da contraltare a un precampionato molto incoraggiante.

"Chiedetemi di più venerdì", ha dichiarato il direttore tecnico della squadra, Willy Rampf. I ben informati sostengono che la prossima formazione a seguire la strada tracciata dalla McLaren possa essere la Mercedes.

"Abbiamo avuto quest'idea mentre loro la stavano già mettendo in pratica. Non avevamo capito come ci fossero riusciti", ha ammesso il team principal Ross Brawn.


Stop&Go Communcation

Secondo le voci circolate nel paddock di Melbourne, la Sauber sarebbe già pronta a mettere in pista un sistema di […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-240310-02.jpg La Sauber pronta a utilizzare il sistema di canalizzazione dell’aria introdotto dalla McLaren. Anche la Mercedes alla finestra