La presentazione “reale” è nella sede di Milton Keynes, ma la Red Bull RB9 è stata svelata con un po’ di anticipo attraverso un video pubblicato su YouTube direttamente dalla scuderia. Ancora una volta era questa la vettura più attesa dall’universo della Formula 1, portando il numero 1 sul musetto e costituendo il punto di riferimento tecnico della griglia grazie al genio di Adrian Newey, il quale ha commentato: “La RB9 è una evoluzione, non una rivoluzione”.

Almeno a prima vista, infatti, RB9 a prima vista sembra continuare nel solco delle progenitrici, mantenendo ad esempio lo schema push-rod per la sospensione anteriore. La zona frontale appare però molto più affilata ed estrema rispetto alla precedente RB8, conservando (alla pari della Lotus) lo scalino sul muso. Il “vanity panel”, però c’è, seppur di dimensioni molto ridotte. È stata poi eliminata la curiosa fessura che caratterizzava il gradino della macchina 2012.

Le pance laterali danno l’impressione di essere ancora più strette e corte, disegnate per sfruttare il fatidico effetto Coanda nella parte inferiore.

Arriva poi una significativa modifica cromatica: per la prima volta dal 2005, infatti, sparisce dalle fiancate il marchio Red Bull per far posto a quello di Infiniti, brand di lusso del gruppo Renault-Nissan che da quest’anno diventa title sponsor e partner tecnico a tutti gli effetti. L’accordo porta nella livrea qualche sfumatura di viola, senza comunque stravolgere l’apprezzata e ormai inconfondibile veste cromatica del team campione in carica.

Da parte di Newey nessuna previsione, per il momento: “Abbiamo fiducia in quello che abbiamo fatto, ma non conosciamo il lavoro degli avversari. Ci sono ancora tante incognite”.

La RB9 dopodomani si misurerà sul circuito di Jerez de la Frontera per l’inizio dei test invernali, con Mark Webber che avrà l’onore di portare al debutto la nuova nata.

“Per noi rappresenta un nuovo inizio”, ha dichiarato il responsabile della squadra Christian Horner.


Stop&Go Communcation

La presentazione “reale” è nella sede di Milton Keynes, ma la Red Bull RB9 è stata svelata con un po’ […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/02/f1-030213-01.jpg La Red Bull RB9 mantiene la sospensione anteriore push-rod e lo scalino sul muso