Max Mosley è certo che in pochi giorni la FIA e le squadre verranno ad un accordo in merito alla dibattuta questione del limite del budget. Negli scorsi giorni le parti si sono riunite più volte per discutere la situazione e, pur non giungendo ad un accordo, la sensazione è di una risoluzione a breve delle divergenze. Mosley ha chiarito che sia la FIA, sia i team sono disposti a trovare un punto di accordo e non rimarranno fissi sulle loro posizioni.

A detta del presidente della FIA, è possibile che si scelga una linea morbida per il 2010, con un tetto alto, per poi raggiungere la quota prevista di 40 milioni di sterline l'anno successivo. "Potremmo scegliere di adottare un limite elevato per poi introdurre quello definitivo nel 2011. E' una possibilità, ne stiamo discutendo. Certamente non ci allontaneremo molto da questa cifra. Nell'attuale situazione, anche 40 milioni non è una cifra da sottovalutare, soprattutto per i team meno abbienti che hanno continue difficoltà economiche".

Nella giornata di venerdì le squadre hanno proposto la loro idea di tetto al budget, che pare non abbia incontrato i favori di Mosley. A pochi giorni dal limite per presentare le partecipazioni al mondiale 2010, è quindi probabile che i team accettino di iscriversi, a condizione che venga trovata una soluzione di loro gradimento riguardo i regolamenti tecnici e sportivi.

Secondo Martin Whitmarsh, la situazione non è affatto definita. Il team principal Mclaren è certo che la Ferrari parteciperà al prossimo mondiale, ma teme che un paio di altre scuderie possano scegliere di lasciare il circus. "Spero che tutte le squadre restino. Sarebbe ridicolo se non riuscissimo a trovare un punto d'incontro, eppure non è affatto chiaro se l'anno prossimo avremo queste squadre. Alcuni costruttori potrebbero decidere di abbandonare lo stesso la F1 a causa della situazione economica, nonostante il tetto al budget. Del resto, con tutto il rispetto per le nuove squadre che entreranno, la F1 è un giro difficile a prescindere dai costi, e il rischio di fallire è dietro l'angolo".

Gabriele Russo


Stop&Go Communcation

Max Mosley è certo che in pochi giorni la FIA e le squadre verranno ad un accordo in merito alla […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/XPB_308282_HiRes-22.jpg La questione del tetto al budget avrà presto fine, assicura Mosley