Grandi manovre alla PURE, la factory di Craig Pollock intenzionata a entrare come motorista dal 2014. Autosport rivela l’accordo siglato con Toyota Motorsport per trasferire la base principale a Colonia, dove era presente l’ex team di Formula 1 e dove attualmente viene seguito il programma endurance.

“È un contratto esclusivo. Potremo realizzare tutte le componenti nella stessa struttura”, ha spiegato il manager scozzese.

“Abbiamo ovviamente pensato a costruire da soli una sede e i banchi prova, ma sarebbero stati necessari tempo e denaro: ci sarebbe voluto un anno e mezzo, almeno, per far sì che fosse tutto pienamente calibrato”, ha aggiunto Pollock illustrando i perché di questa mossa. “La Toyota ha in assoluto, a mio parere, le migliori strutture al mondo per un propulsore di F1”.

La PURE manterrà comunque una “antenna” in Francia, in cui ha operato fino a questo momento.

L’obiettivo è di effettuare il primo test al banco del nuovo V6 turbo (progettato dall’ex ferrarista Gilles Simon) a fine luglio. “Potremmo essere già pronti per correre nel 2013”, ha rivelato Pollock, “ma le regole dicono qualcos’altro”.

Resta in ogni caso da trovare l’accordo con una squadra interessata: “Avremo 18 mesi di tempo, fino ad ora sinceramente non ci abbiamo pensato”.


Stop&Go Communcation

Grandi manovre alla PURE, la factory di Craig Pollock intenzionata a entrare come motorista dal 2014. Autosport rivela l’accordo siglato […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/03/f1-070312-04.jpg La PURE… scalda i motori: sarà nella base Toyota a Colonia