Spa-Francorchamps rappresenta uno dei circuiti storici, più impegnativi e più spettacolari dell’intera Formula 1. Definita come l’Università del Circus, su questo tracciato è ancora possibile vedere differenze cospicue fra i piloti, grazie a tratti altamente spettacolari e veloci come l’Eau Rouge, Blanchimont e Pouhon, che metteranno a dura il coraggio dei piloti.

Tuttavia quest’anno l’Università vedrà alla prova un nuovo studente, se così vogliamo chiamarlo, ovvero la Pirelli, che è pronta per questo evento così significativo: “Spa-Francorchamps è uno dei nomi leggendari nelle corse ed è diventato una vera e propria icona nella stagione di Formula 1 – ha dichiarato il Direttore di Pirelli Motorsport Paul Hembery – Si tratta di un circuito che richiede un impegno assoluto, quindi anche in questa occasione forniremo pneumatici in grado non solo di assorbire le forze colossali cui sono regolarmente soggetti, ma anche di offrire le massime prestazioni in assoluta sicurezza”.

Sebbene la Casa italiana abbia pochi parametri a disposizione, le idee sembrano ben chiare: “Sotto molti punti di vista, Spa è uno dei circuiti più prevedibili della stagione e, dato che non abbiamo mai provato qui, abbiamo pochissimi dati su cui basarci – ha proseguito Hembery nella disamina – Ma, da ciò che abbiamo visto in passato, specie a Valencia e al Nurburgring, siamo convinti che la combinazione di pneumatici medium e soft rappresenti il compromesso ideale tra prestazioni e durata, dando ai piloti l’opportunità di mostrare ogni aspetto del loro talento”.

L’aspettativa di Hembery in Belgio è di poter vedere un’altra gara piena di emozioni, con l’unica incognita del meteo: “È una gara che premia i sorpassi coraggiosi, esattamente in linea anche con la nostra filosofia degli pneumatici. Come sempre – ha aggiunto al termine – Il meteo in Belgio sarà un punto interrogativo ma, con le numerose gare bagnate già disputate quest’anno, è un campo in cui stiamo accumulando esperienza più rapidamente di quanto non ci aspettassimo”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Spa-Francorchamps rappresenta uno dei circuiti storici, più impegnativi e più spettacolari dell’intera Formula 1. Definita come l’Università del Circus, su […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/f1-220811-pirelli.jpg La Pirelli punta su una combinazione fra medium e soft per il Belgio