La Pirelli ha reso noto quali saranno le coperture che verranno portate dal Costruttore italiano nei prossimi tre Gran Premi in programma. Nel dettaglio, per quanto riguarda il GP del Belgio ed il GP d’Italia, le coperture saranno la mescola medium e la mescola soft, mentre per l’appuntamento a fine settembre a Singapore sono state scelte la soft e la supersoft.

Soprattutto per il circuito di Spa la scelta pareva abbastanza scontata vista la possibilità di trovare bassa temperature, però Paul Hembery, direttore di Pirelli Motorsport, ha voluto dare una spiegazione generale: “Nel nostro primo anno in Formula Uno, stiamo apprendendo sempre di più, gara dopo gara, e stiamo affinando le nostre mescole attraverso le preziose informazioni raccolte”.

Hembery conosce quelle che potranno essere le difficoltà, ma non si preoccupa: “Ora ci aspettano tre delle gare più emozionanti dell’intero calendario, e riteniamo di essere giunti a scelte decisamente consone alle caratteristiche di questi tracciati, molto diversi ma egualmente emozionanti – ha aggiunto al termine – Ovviamente, ci saranno come sempre delle incognite, tra cui il meteo, ma le scelte fatte aiuteranno i Team a massimizzare sia le loro prestazioni sia la loro strategia di gara”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

La Pirelli ha reso noto quali saranno le coperture che verranno portate dal Costruttore italiano nei prossimi tre Gran Premi […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/f1-030811-pirelli-ungheria.jpg La Pirelli ha comunicato le gomme per il Belgio, l’Italia e Singapore