Una breve e semplice presentazione, certo non in stile Red Bull, per la nuova arrivata della scuderia di Mateschiz. La RB4 è la seconda nata dalla penna di Adrian Newey, ed il team per la prima volta ha una continuità per quanto riguarda piloti, fornitore di motore e team di design. La nuova vettura è un'evoluzione della RB3 che aveva ben figurato nell'ultima parte del 2007, con la maggior parte del lavoro che si è concentrata sulla riduzione dei problemi di affidabilità della monoposto, che non ha mai permesso a Webber e Coulthard di lottare per le posizioni che contano.

Proprio lo scozzese ha effettuato un giro di installazione con la nuova vettura, sotto la pioggia di Jerez, mentre il team principal Christian Horner fissava la sua nuova creatura con il nervosismo di un marito che aspetta la nascita del proprio figlio fuori dalla sala parto. Il manager ha ringraziato tutto il team per il lavoro svolto anche durante la notte, visto che alcuni pezzi sono arrivati a Jerez solo ieri sera.

Horner ha dichiarato:"Abbiamo perso circa 24 punti lo scorso anno per mancanza di affidabilità, il che ci avrebbe permesso di avvicinare la Renault ma soprattutto di superare la Williams. Ovviamente, quindi, il nostro obiettivo è di migliorare questo fondamentale aspetto della nostra monoposto".

La Red Bull ha anche annunciato il 19enne Buemi come terzo pilota e test driver.

Nella foto, la nuova RB4

Pietro Casillo


Stop&Go Communcation

Una breve e semplice presentazione, certo non in stile Red Bull, per la nuova arrivata della scuderia di Mateschiz. La […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/rb4.jpg La Nuova Red Bull a Jerez: Avr