Giovedì scorso, si sa, si è spento all'ospedale di Salinas-Monterey, in California, Phil Hill, campione del mondo di Formula 1 nel 1961 con la Ferrari. Appena informato della scomparsa di Hill, il presidente della Ferrari, Luca di Montezemolo, ha dichiarato: "Sono personalmente molto addolorato e con me tutta la Ferrari per la scomparsa di Phil Hill, un uomo e un campione che ha dato molto alla Ferrari e che ha sempre rappresentato dentro e fuori i circuiti i nostri valori. Phil Hill ha corso e vinto con noi tante gare: nelle gare sport prototipi, come la 24 Ore di Le Mans e la 12 Ore di Sebring, vinte per tre volte ciascuna, e in Formula 1, dove diventò il primo americano a laurearsi campione del mondo, nel 1961. Siamo rimasti sempre in contatto in questi anni. Ci mancherà la sua passione e il suo amore per la Ferrari. In questo triste momento sono particolarmente vicino a sua moglie Alma e a suo figlio Derek".


Stop&Go Communcation

Giovedì scorso, si sa, si è spento all'ospedale di Salinas-Monterey, in California, Phil Hill, campione del mondo di Formula 1 […]

La morte di Phil Hill – Il ricordo di Luca di Montezemolo