A partire dal 1° gennaio la Mercedes è totalmente uscita dal capitale azionario della McLaren, completando il suo progressivo disimpegno dal team di Woking iniziato nel 2009 dopo l’acquisizione della ex Brawn GP. La casa tedesca aveva acquisito il 40% della McLaren nel 1999.

In questa stagione la McLaren, come si legge su Tuttosport, godrà ancora della fornitura dei motori V8 in forma gratuita, mentre dal 2013 ci sarà un vero e proprio rapporto di clientela.

Resta la curiosità di sapere se dal 2014, con l’introduzione dei prossimi V6 turbo, la scuderia britannica continui ad utilizzare i propulsori di Stoccarda (proseguendo un sodalizio iniziato nel 1995) o decida di intraprendere altre strade: pur smentita dai diretti interessati, qualche settimana fa si mormorava di un suggestivo accordo con la Honda.


Stop&Go Communcation

A partire dal 1° gennaio la Mercedes è totalmente uscita dal capitale azionario della McLaren, completando il suo progressivo disimpegno […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/02/f1-060112-02.jpg La Mercedes completa l’uscita dall’azionariato McLaren