Sceso oggi in pista nella seconda giornata di test a Jerez de la Frontera, Luiz Razia è stato ufficialmente confermato dalla Marussia in qualità di secondo pilota. Una notizia già ampiamente attesa da circa una settimana, e che sancisce l’approdo in Formula 1 da titolare del 23enne brasiliano, vicecampione della GP2 Series.

Per Razia, in un certo senso, si tratta di un ritorno: nel 2010 era già stato collaudatore del team anglo-russo, allora denominato Virgin Racing.

“È fantastico tornare con la Marussia e con un gruppo quasi immutato rispetto a quello del 2010”, ricorda infatti il sudamericano. “Per questo conosco la determinazione della squadra nel promuovere i giovani. Sono davvero orgoglioso di aver ottenuto un sedile per correre in F1. Le ultime due stagioni in GP2 hanno dimostrato che posso essere all’altezza, sono pronto”.

“Quest’anno l’obiettivo sarà ripagare la fiducia riposta dalla scuderia niei confronti”.

Razia sostituisce di fatto Timo Glock, che ha risolto il contratto con la Marussia per accasarsi nel DTM alla corte della BMW.

La compagine di Banbury si presenta quindi ai nastri di partenza del prossimo Mondiale con una coppia di “rookies”, composta inoltre dal britannico Max Chilton.

“Luiz è un corridore veloce e tenace, insieme a Max sentiamo di disporre di un duo incredibilmente ambizioso”, ha aggiunto il team principal John Booth. “Siamo ansiosi di vedere cosa sapranno fare”.


Stop&Go Communcation

Sceso oggi in pista nella seconda giornata di test a Jerez de la Frontera, Luiz Razia è stato ufficialmente confermato […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/02/f1-060213-01.jpg La Marussia conferma ufficialmente l’ingaggio di Luiz Razia, farà coppia con Chilton