La Lotus, dopo aver firmato la prossima stagione con Kimi Raikkonen e Romain Grosjean per quanto riguarda i due posti da titolare, punta ad ottenere il Titolo Mondiale entro il 2014, ovvero nell’arco di tre anni. L’ambizione dunque della scuderia con base ad Enstone è molto elevata, dal momento che il distacco rispetto ai top team, durante il 2011, si è amplificato dalla passata annata.

A esprimere questo tipo di volontà è stato direttamente Eric Boullier, Team Principal della scuderia: “Il piano è di diventare Campioni del Mondo nel giro di due o tre anni – ha affermato ai media – Tutto ciò corrisponde alla volontà del gruppo Genii Capital di ritornare ad essere nuovamente un top team”.

La scelta di Grosjean soprattutto è apparsa azzardata, sebbene il transalpino provi a difendersi: “Ho avuto un percorso piuttosto insolito con la prima esperienza in Formula 1 che si è conclusa nel 2009 in un modo non proprio glorioso, ma quello è stato necessario per il mio processo di maturazione – ha sottolineato – Tutto mi fa pensare che la perseveranza paghi”.

Il grande escluso dal team sarà invece Robert Kubica: “Non so se ci sarà un futuro fra la Lotus Renault e Robert – ha ammesso Boullier – Abbiamo aspettato Robert per capire i suoi piani. Ci piacerebbe sederci con lui ed il suo manager per vedere quello che può essere fatto per riportarlo in Formula 1. Se possiamo aiutarlo lo faremo, ma abbiamo deciso i piloti per il prossimo anno e vogliamo restare con loro. Dobbiamo discutere un piano globale per vedere cosa possiamo fare e se può impegnarsi con noi a lungo termine”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

La Lotus, dopo aver firmato la prossima stagione con Kimi Raikkonen e Romain Grosjean per quanto riguarda i due posti […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/formula-1f1-111211-lotus.jpg La Lotus vuole il Mondiale entro tre anni e forse chiude a Robert Kubica