Al giro di boa del Mondiale, il team Lotus capitanato dall’eclettico imprenditore malese Tony Fernandes ha lasciato intendere di voler rinnovare la fiducia ai propri piloti titolari Jarno Trulli ed Heikki Kovalainen in vista del 2011.

A suffragare questa sensazione ci ha pensato Mike Gascoyne, responsabile tecnico della compagine con sede nel Norfolk: “Ritengo che il team voglia proseguire con Trulli e Kovalainen anche l’anno venturo. Entrambi stanno facendo un lavoro fantastico per la squadra”.

L’ex direttore tecnico di Toyota F.1 è convinto che l’esperienza del pilota italiano, 36 anni compiuti ieri, sommata ai progressi del più giovane ma ancora affamato finlandese ex Renault e McLaren possa generare la combinazione perfetta utile a concretizzare un significativo passo in avanti: “Credo che Jarno stia facendo di tutto per dimostrare di meritarsi il sedile. E’ il vantaggio di avere un pilota esperto, che sa trarre il massimo da qualsiasi vettura. Quando non è limitato da problemi tecnici, Trulli è assolutamente in grado di mettere insieme tutto quello che serve per essere competitivo. Heikki lo reputo in costante miglioramento, la sua fiducia è intatta e l’innata velocità induce il compagno di squadra a dare il meglio di sé nei week-end di gara”. 

A meno di inattesi stravolgimenti di fronte, il collaudatore Fairuz Fauzy dovrà quindi attendere ancora prima di poter esordire da titolare nel Circus, anche se il suo ruolo di terzo pilota di nazionalità malese in un team malese gli garantisce comunque una buona visibilità in patria.

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Al giro di boa del Mondiale, il team Lotus capitanato dall’eclettico imprenditore malese Tony Fernandes ha lasciato intendere di voler […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/lot2.jpg La Lotus si prepara a confermare Trulli e Kovalainen in ottica 2011. Gascoyne: “Il loro contributo è fondamentale”