La diatriba durata per alcuni mesi fra Lotus Renault a proposito del nome da poter utilizzare si è conclusa con una sorta di nulla di fatto che ha permesso ad entrambe le scuderie di mantenere il nome originario. Inoltre la Lotus Renault ha potuto mantenere la livrea che ricorda la storica vettura inglese e l’intenzione è di mantenerla anche per la stagione 2012.

Dany Bahar, l’amministratore delegato del Gruppo Lotus, ha messo in chiaro la situazione attuale: “Se decideremo di andare per una proprietà a lungo termine, allora una rinomina sarebbe una questione da trattare – ha ammesso ai media – Ma al momento è fuori dai nostri problemi e non è un qualcosa che stiamo inseguendo. Non ci riguarda almeno fino al 2012”.

Se da una parte a Tony Fernandes, proprietario del Team Lotus, gli è stato concesso di mantenere il nome Lotus, alla scuderia guidata da Eric Boullier è stata confermata la possibilità di usare i colori attuali: “È una bella livrea che è percepita positivamente dalla gente, quindi non vedo nessun motivo per il quale dovremmo cambiarla”, ha concluso Bahar nell’analisi.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

La diatriba durata per alcuni mesi fra Lotus Renault a proposito del nome da poter utilizzare si è conclusa con […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-180611-lotusrenault.jpg La Lotus Renault manterrà la stessa livrea anche nel 2012