Il possibile ritorno della Honda in Formula 1 torna di attualità: secondo il magazine Speed Week la casa giapponese starebbe già lavorando a una propria unità V6 turbo per il 2014.

A curare il progetto, seguito in una nuova base operativa in Gran Bretagna, sarebbe Gilles Simon: l’ingegnere francese è stato responsabile motorista in Ferrari durante l’era Schumacher, passando poi a collaborare con la FIA e con la PURE di Craig Pollock, che ambiva a debuttare come fornitore di propulsori in F1 prima dello stop finanziario arrivato la scorsa estate.

Lo scenario di un rientro della Honda nella categoria regina è stato forse lasciato trapelare anche da Jean-Michel Jalinier, capo di Renault Sport F1, alla vigilia del Salone di Parigi: “Il nostro numero di team clienti in futuro calerà, perché ci saranno più competitors”.

Il costruttore nipponico, di fronte alle avvisaglie della crisi economica, ha abbandonato la F1 alla fine della stagione 2008. Nel 2006 la Honda aveva acquisito l’intera proprietà della BAR, alla quale aveva cominciato a fornire i suoi propulsori già nel 2000.

A partire dallo scorso anno è avvenuto il rientro sulla scena dell’automobilismo internazionale con l’impegno nel WTCC, schierando la versione da gara della nuova Civic.

Diverse voci circolate durante l’ultimo anno indicavano la Honda vicina a una possibile partnership con la McLaren, che al termine di questo campionato non avrà più a disposizione gratuitamente i motori Mercedes che la equipaggiano dal 1995. Potrebbe così rinascere un sodalizio che, dal 1988 al 1992, ha conquistato quattro titoli piloti e quattro titoli a squadre.


Stop&Go Communcation

Il possibile ritorno della Honda in Formula 1 torna di attualità: secondo il magazine Speed Week la casa giapponese starebbe […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/02/f1-260213-011.jpg La Honda già al lavoro su un motore V6 turbo per tornare in F1 nel 2014?