Dal 2010 la Germania potrà non essere assente dal calendario di F1. I due circuiti tedeschi, Hockenheim e Nurburging, sono in grave crisi finanziaria e l’alternanza dei due GP sembra solo aver posticipato la bancarotta degli autodromi. La prossima stagione sarà il turno del Nurburgring, la cui partecipazione è pressoché certa, ma per Hockenheim la situazione economica è molto più complicata. Il direttore del circuito, Josef Schmidt parla chiaro: “Nessuna gara di F1 a Hockenheim senza aiuti statali”. Il circuito avrebbe accumulato debiti per più 5milioni di euro. Neanche il Nurburgring naviga nell’oro e non si potrebbe permettere di ospitare il GP di Germania nel 2010 secondo Walter Kafitz, direttore generale del circuito.

La Germania rischia, quindi, di essere assente dal calendario 2010 se non verranno risolti i problemi economici dei due circuiti. Insomma, rappresenterebbe una grave perdita considerando che fino al 2006 vantava ben due GP. 

Nicolò Papi


Stop&Go Communcation

Dal 2010 la Germania potrà non essere assente dal calendario di F1. I due circuiti tedeschi, Hockenheim e Nurburging, sono […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/2110081.jpeg La Germania rischia di perdere i Gp di Hockenheim e Nurbrurgring a partire dal 2010