Nominato collaudatore del team Force India F.1 in seguito alle buone risultanze fornite nei test riservati ai giovani piloti andati in scena all’autodromo di Jerez de la Frontera nel dicembre 2009, lo scozzese Paul Di Resta potrà beneficiare del pieno supporto della compagine diretta dal magnate Vijay Mallya nel suo inevitabile processo di acclimatamento alla categoria regina dell’automobilismo. 

Abbiamo deciso di ingaggiare Di Resta perché in lui intravediamo del potenziale – ha esordito l’amministratore delegato della scuderia indiana Otmar Szafnauer – in carriera ha già maturato diverse esperienze, ciononostante stiamo parlando di un pilota giovane che necessita di essere seguito. L’obiettivo sarebbe quello di farlo provare nella sessione del venerdì antecedente i Gran Premi ”.  

Secondo l’opinione di Szafnauer, l’approdo di Di Resta nelle file della Force India rappresenterà anche un pungolo per le performances dei titolari Adrian Sutil e Vitantonio Liuzzi: “Quasi tutte le squadre hanno un terzo pilota, e sotto questo punto di vista ritengo che il suo arrivo possa essere d’aiuto al team. Da Adrian e Vitantonio ci aspettiamo dei miglioramenti rispetto al 2009, entrambi ne sono consapevoli e non vedo perché non dovrebbero riuscire a concretizzare l’atteso salto di qualità. Liuzzi avrà più tempo a disposizione per trovare il giusto feeling con la vettura, mentre Sutil deve saper cogliere le opportunità in modo continuativo. Abbiamo fiducia in loro e li supporteremo pienamente”. 

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Nominato collaudatore del team Force India F.1 in seguito alle buone risultanze fornite nei test riservati ai giovani piloti andati […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/dire1.jpg La Force India intende sostenere il collaudatore Paul Di Resta nel suo processo di acclimatamento alla F1