La Force India è convinta di poter scendere in pista in occasione dei primi test previsti a Jerez de la Frontera dal 7 febbraio con la nuova VJM05, avendo superato i crash test, divenuti obbligatori prima dell’inizio stagione, già nel periodo natalizio. Dunque la strategia del team di Viajy Mallya si diversifica da quella della Mercedes, che utilizzerà la vettura dello scorso anno nel primo appuntamento pre-stagione.

Andrew Green, Direttore Tecnico della scuderia, spiega la convinzione di tutto il gruppo: “Siamo in linea con la tabella di marcia, quella è la bella notizia – ha affermato – È un po’ più dura quest’anno, dovendo omologare il telaio prima dei test. Dunque c’è stato un po’ più di pianificazione che è stata messa sul piatto per risolvere il tutto. Il telaio è stato omologato da dicembre. Ci sono state molte dita incrociate! È sempre bello quando superi tutte le prove una ad una senza alcuna dramma. È un vero vanto per tutti”.

Inoltre la squadra ha proseguito il lavoro compiuto nella seconda parte della scorsa annata: “È stato un 2011 molto tirato, lottando dove stavamo lottando durante le ultime stagioni – ha proseguito Green – Noi non sapevamo in che modo stesse andando. Non ci aspettavamo certamente una tale forte risposta della Toro Rosso alla fine della stagione: sembravamo avere un ragionevole miglioramento in occasione di Suzuka. È proprio inusuale per un team affrontare un così elevato cambiamento tardi nella stagione. Dunque la concentrazione è stata massima fino all’ultima corsa in Brasile. Si potrebbe dire che,da quel punto in poi, l’attenzione si è rivolta al 100% sulla nuova macchina”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

La Force India è convinta di poter scendere in pista in occasione dei primi test previsti a Jerez de la […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/02/f1-070112-forceindia.jpg La Force India con la nuova vettura nei primi test di febbraio a Jerez