Ad una settimana dalla ripresa delle ostilità in Australia, voci ben informate lasciano intendere che la Federazione Internazionale avrebbe deciso di promuovere un giro di vite contro i sempre contestati doppi diffusori progettati al limite del regolamento da alcune squadre. 

Appurato che la McLaren dovrà modificare il proprio profilo estrattore prima delle prove libere di scena sul circuito dell’Albert Park di Melbourne, nell’occhio del ciclone ci sarebbero anche la Mercedes e altri due teams, forse persino la Renault, che potrebbero quindi trovarsi costretti a rivedere il concetto alla vigilia della partenza per l’Australia. 

Secondo quanto riferito dal direttore tecnico della Red Bull Adrian Newey, tra i sospettati non comparirebbe comunque la Ferrari: “Non posso rivelare di più, ciononostante la scuderia di Maranello non rientra nella lista delle squadre che hanno interpretato in modo un po’ troppo esasperato il regolamento”.  

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Ad una settimana dalla ripresa delle ostilità in Australia, voci ben informate lasciano intendere che la Federazione Internazionale avrebbe deciso […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/mercidf.jpg La FIA vuole vederci chiaro sulla questione diffusori: McLaren, Mercedes e altri due teams nel mirino dei delegati