Nessuno sconto da parte della FIA. La Hispania non parteciperà al Gran Premio d’Australia in programma domani, dopo che Vitantonio Liuzzi e Narain Karthikeyan non sono riusciti a rimanere entro il 107% del miglior tempo ottenuto in Q1 da Sebastian Vettel.

La scuderia iberica, che in tutte le prove libere ha complessivamente percorso appena 7 giri, aveva richiesto una deroga alla FIA, giusitificata per “cause eccezionali”. I commissari, dopo aver analizzato la questione, hanno però deciso di non concedere il via libera.

Il crono necessario per rimanere nel limite previsto (regola reintrodotta quest’anno) era di 1:31.266, ma il nostro Liuzzi ne è rimasto ben lontano, fermandosi purtroppo a quota 1:32.978. Ancora più indietro Karthikeyan.

“Le circostanze in qui siamo arrivati qui a Melbourne non erano quelle ideali. Abbiamo realizzato un miracolo, ma non è stato abbastanza. Torneremo più forti che mai in Malesia, per dimostrare il valore della nostra vettura”, ha dichiarato il team principal Colin Kolles.


Stop&Go Communcation

Nessuno sconto da parte della FIA. La Hispania non parteciperà al Gran Premio d’Australia in programma domani, dopo che Vitantonio […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-260311-08.jpg La FIA non fa sconti: la Hispania non correrà il GP d’Australia