Con l’intento di limitare il personale e i relativi costi, la FIA introdurrà dal prossimo anno un vero e proprio coprifuoco durante i week-end di gara: la documentazione di questa nuova regola è stata diffusa oggi, spiegando che il divieto di lavorare sulle monoposto (evitando corse contro il tempo) scatterà dalle 24 alle 6 del mattino nel caso di prove libere con inizio alle 10, o slittato di un’ora quando lo start è in programma alle 11.

La norma era già stata anticipata venerdì, in occasione del World Motor Sport Council tenutosi a Parigi.

“Nessun membro del team incaricato in qualsiasi modo di lavorare sulle monoposto potrà rimanere nei confini del circuito, nel periodo di sei ore precedente al primo e al terzo turno di prove”, si legge nel nuovo Regolamento Sportivo.

“Tuttavia, ogni squadra durante la stagione avrà diritto a quattro eccezioni”, viene precisato. Questo per rimediare alle conseguenze di eventuali incidenti o problemi tecnici di grande importanza, che storicamente hanno sempre visto i meccanici lavorare fino a notte fonda.


Stop&Go Communcation

Con l’intento di limitare il personale e i relativi costi, la FIA introdurrà dal prossimo anno un vero e proprio […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-131210-01.jpg La FIA introduce il “coprifuoco” per i meccanici durante i week-end di gara