Stracciato il contratto di fornitura del propulsore con la Lotus in vista del Mondiale 2011, complice la decisione della compagine diretta da Tony Fernandes di affidarsi alle unità Renault, la Cosworth, azienda britannica costruttrice di motori che l’anno venturo resterà comunque legata a Williams, Virgin e HRT, ha fatto sapere attraverso le parole del direttore generale Mark Gallagher di ritenere la scuderia di proprietà del magnate iberico Jose Ramon Carabante troppo sottovalutata nell’ambiente della F.1.

Uno dei vantaggi di noi motoristi – ha spiegato Gallagher – è quello di arrivare rapidamente a conoscere le squadre con cui si lavora, e in questo senso devo ammettere che nonostante le critiche ricevute il team Hispania ha messo insieme un buon pacchetto riuscendo a portare a termine un solido lavoro. Le F110 hanno dimostrato di essere nel complesso affidabili, soprattutto se consideriamo che Colin Kolles è stato nominato team principal a metà febbraio, quando mancavano giusto un paio di settimane all’apertura delle ostilità del campionato”.

Gallagher non esita quindi a concedere il meritato tributo alla formazione rilevata da Carabante dopo l’addio forzato dell’ex pilota Adrian Campos, privo di finanziamenti importanti alla vigilia del primo round del Mondiale 2010: “La squadra merita rispetto e personalmente mi auguro che nella stagione 2011 possa progredire in modo da mettere a tacere certi critici”.

Va evidenziato che l’anno prossimo il team HRT disporrà della trasmissione fornita dalla Williams, mentre l’accordo con Toyota per la cessione del telaio TF110, mai portato in gara dalla Casa nipponica a causa del ritiro dal Circus divenuto realtà a fine 2009, è come noto definitivamente saltato.

Nessuna indiscrezione di rilievo sui nomi dei piloti, anche se Carabante ha spento almeno in parte le speranze del veterano Pedro de la Rosa, da tempo in contatto con i vertici della squadra, dichiarando di dover ricorrere a due drivers in grado di assicurare una ingente copertura economica. Kolles non ha però nascosto la propria simpatia nei confronti del nostro Davide Valsecchi, impiegato nei test di scena ad Abu Dhabi riservati ai giovani prospetti e di recente addirittura invitato dal team a visitare il quartier generale HRT in Germania al fine di valutare possibili collaborazioni future.

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Stracciato il contratto di fornitura del propulsore con la Lotus in vista del Mondiale 2011, complice la decisione della compagine […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/hispania.jpg La Cosworth si schiera dalla parte dell’Hispania: “E’ una squadra che meriterebbe più rispetto”