In un comunicato stampa diramato questa mattina, la Caterham ha annunciato che risponderà alle azioni legali avviate dagli ex membri del team.

Ricordiamo che la Squadra malese, dopo l’ingresso di Colin Kolles e di Christijan Alberts, ha portato avanti un piano di ri-organizzazione dell’intero staff, ridimensionando il numero
delle persone impiegate in fabbrica.

Proprio in tal senso, tutti gli impiegati che hanno perso il proprio posto di lavoro hanno presentato una richiesta di risarcimento, ai danni della Caterham, per danni morali e per il trattamento ricevuto nelle ultime settimane di lavoro.

Da notare che la Caterham, oltre a rispondere alle accuse degli ex impiegati, ha smentito le voci di alcuni mancati pagamenti nel mese di luglio, chiarendo che tutto il suo staff è stato pagato nei tempi concordati.

Ecco il comunicato della squadra: “La Caterham F1 Team ha letto con grande preoccupazione le ultime notizie che riguardano il licenziamento di alcuni membri del team dopo il cambio di proprietà. La squadra ha avviato alcune azioni legali verso tutti questi gruppi di persone, rappresentanti e non, che chiedono il risarcimento per i danni morali subiti e per i fatti delle ultime settimane.

Queste persone affermano di essere state licenziati da Caterham F1 Team mentre in realtà questo non è corretto. Il personale della Caterham proviene da una società che appoggia il nostro team e che detiene regolare licenza per competere nel Campionato Mondiale di Formula Uno.

Inoltre, Caterham F1 Team ha letto che il suo personale non è stato pagato nel mese di luglio, in realtà, ancora una volta, questo è del tutto falso. Ogni persona impiegata nella nostra squadra riceve regolarmente il proprio stipendio. Il personale Caterham ha ricevuto il proprio stipendio in data 25 luglio.

La Caterham ha rilasciato una richiesta formale per il ritiro del comunicato stampa redatto dagli ex membri in data 28 luglio e tutta la squadra porterà avanti con fermezza la propria azione nei confronti di tutti gli interessati. Tuttavia, il team continuerà a lavorare per raggiungere il decimo posto nella classifica costruttori e per la costruzione del prossimo mondiale”.

 

Roberto Valenti
Twitter: @RobertoVal94


Stop&Go Communcation

In un comunicato stampa diramato questa mattina, la Caterham ha annunciato che risponderà alle azioni […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/07/PL1_6350.jpg La Caterham minaccia azioni legali contro gli ex-dipendenti