A Singapore la FIA ha diffuso la prima bozza del calendario della prossima stagione di Formula 1. Per la seconda volta nella storia saranno 20 gli appuntamenti in programma, ma appena 7 in Europa: a uscire di scena è il circuito cittadino di Valencia, che inizierà l’alternanza con Barcellona quale sede del Gran Premio di Spagna.

La novità è invece il cosiddetto “Gran Premio d’America” che si disputerà in New Jersey, su un altro tracciato cittadino che avrà come sfondo la suggestiva skyline di New York. Questo round si disputerà nel weekend del 16 giugno, subito dopo la trasferta canadese di Montreal.

Ancora una volta il via sarà in Australia, il 17 marzo a Melbourne, mentre l’ultimo atto resta sulla pista brasiliana di Interlagos, il 27 novembre.

Per il resto nessun cambiamento significativo, con il Circus che farà tappa nella nostra Monza l’8 settembre. Come tradizione, quello brianzolo sarà l’ultimo evento nel Vecchio Continente, ormai sempre meno baricentro del Mondiale…

Il calendario provvisorio della Formula 1 2013

01. 17 marzo – Melbourne (Australia)
02. 24 marzo – Sepang (Malesia)
03. 14 aprile – Shanghai (Cina)
04. 21 aprile – Sakhir (Bahrain)
05. 12 maggio – Barcellona (Spagna)
06. 26 maggio – Montecarlo (Monaco)
07. 9 giugno – Montreal (Canada)
08. 16 giugno – New Jersey (America) *
09. 30 giugno – Silverstone (Gran Bretagna)
10. 21 luglio – Nürburgring (Germania) *
11. 28 luglio – Budapest (Ungheria)
12. 1 settembre – Spa-Francorchamps (Belgium)
13. 8 settembre – Monza (Italy)
14. 22 settembre – Marina Bay (Singapore)
15. 6 ottobre – Suzuka (Japan)
16. 13 ottobre – Yeongam (Corea del Sud) *
17. 27 ottobre – Buddh (India)
18. 3 novembre – Yas Marina (Abu Dhabi)
19. 17 novembre – Austin (Stati Uniti)
20. 27 novembre – Interlagos (Brasile)

* In attesa di conferma


Stop&Go Communcation

A Singapore la FIA ha diffuso la prima bozza del calendario della prossima stagione di Formula 1. Per la seconda […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/09/f1-210912-02.jpg La bozza del calendario 2013: 20 Gran Premi, solo 7 in Europa