I tentativi della BMW di trovare un compratore che assicuri il futuro della squadra corse, e la presenza di un 13° team nella griglia 2010, stanno diventando sempre più difficili. 

Il fallito acquisto da parte di Peter Sauber, in origine proprietario del team ora con ruoli marginali, ha reso impossibile per il team la firma del nuovo Patto della Concordia, cosicché ogni possibile compratore dovrebbe rinunciare alla sua parte di diritti commerciali da spartire nel 2010. 

La FIA ha già riaperto le selezioni per trovare il 13° team, con il risultato che potrebbero essere ripescate squadre precedentemente escluse, come Epsilon Euskadi e Prodrive. 

Fra l’altro, secondo quanto sostiene il magazine tedesco Auto Motor und Sport, Lunedì 17 sarebbe scaduto il periodo di tempo in entro cui la BMW avrebbe dovuto presentare un compratore, che ancora non c’è. 

Unica opzione per la BMW rimarrebbe quindi la chiusura della squadra corse, diversamente da quanto fatto dalla Honda, che girò il team a Ross Brawn per la simbolica cifra di una sterlina.   

Francesco Saverio Dambrosio


Stop&Go Communcation

I tentativi della BMW di trovare un compratore che assicuri il futuro della squadra corse, e la presenza di un […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/bmw01.jpg La BMW non trova un compratore: chiusura del team unica opzione?