Kimi Raikkonen ha vissuto un ultimo mese particolarmente intenso: infatti è tornato a gareggiare nel Circus con le due corse consecutive in Australia ed in Malesia, per poi recarsi in Libano per motivi di sponsor. Dopo alcuni giorni di riposo assieme agli affetti più cari ora il finlandese è pronto per tornare in pista e proseguire nel suo processo di miglioramento per avvicinare maggiormente le posizioni di vertice.

Nella giornata di ieri The Iceman si è ripresentato nella base di Enstone, come spiega Mark Slade, il suo Ingegnere di Corsa: “La maggiore priorità di Kimi oggi (ieri, ndr) è stata quella di sedersi in una simulazione di base della vettura del prossimo anno – ha dichiarato – Ci sono alcuni ripensamenti per quanto riguarda la posizione del pilota per il 2013, e volevamo testarla prima di impegnarci ulteriormente nel progetto. Può sembrare presto, ma è meglio fare queste cose presto che tardi, altrimenti può rallentare l’intero processo di progettazione. Stiamo valutando molte caratteristiche base al momento; assicurandoci che i cambiamenti che stiamo considerando saranno ok per lui e che non ha avuto alcun problema è una buona notizia! È un piacere trattare con lui, specialmente dal punto di vista tecnico”.

Successivamente l’ottica si è spostata verso il prossimo GP della Cina: “Abbiamo solamente colto l’opportunità di compiere una breve chiacchierata sulle cose in vista di Shanghai – ha puntualizzato in seguito – Questo ha incluso discussioni sul servosterzo e cosa stiamo pianificando per quello, sui miglioramenti aerodinamici che arriveranno per la prossima corsa, ed anche alcune varianti per gli ammortizzatori. In generale gli abbiamo dato una veloce panoramica di cosa aspettarsi per la Cina e di ciò che speriamo di ottenere”.

Inoltre Slade ha sottolineato il feeling di Raikkonen in Oriente: “Kimi è sempre andato molto bene a Shanghai – ha aggiunto sull’argomento – L’ultima volta che ho lavorato con lui c’era anche nel 2006, quando stava girando in un’ottima 2° posizione durante una corsa umida fino a quando dei problemi tecnici lo hanno forzato al ritiro. Quello è stato un vero peccato, ma si è sempre comportato bene qui negli anni precedenti come dimostra la 3° posizione nel 2004e la 2° nel 2005. Poi certamente c’è stata la sua vittoria nel 2007”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Kimi Raikkonen ha vissuto un ultimo mese particolarmente intenso: infatti è tornato a gareggiare nel Circus con le due corse […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/04/f1-050412-raikkonen.jpg Kimi Raikkonen al lavoro a Enstone, per il presente ed il futuro