La seconda parte di questa stagione si sta rivelando un mini calvario per Kamui Kobayashi. In effetti il giapponese della Sauber, dopo aver conquistato 25 punti nelle prime otto prove stagionale, si è dovuto accontentare di due miseri punti in quelle successive. Da una parte forse la vettura svizzera non è cresciuta nel migliore dei modi, ma anche il pilota in questione probabilmente ha subito una lieve flessione.

Per Kobayashi adesso c’è l’opportunità di potersi riscattare in India: “Sarà la mia prima volta in India e sono molto curioso di scoprire un po’ il Paese – ha raccontato ai cronisti – Tutti ci stanno dicendo di stare attenti con il cibo. In un certo senso sono un po’ preoccupato per il mio stomaco, ma allo stesso tempo il pollo con curry e burro è il mio piatto preferito e mi piacerebbe provarlo da dove viene. Ovviamente non conosco ancora il tracciato. Forse ci camminerò, sebbene generalmente non consideri passeggiare lungo la pista un esercizio molto utile”.

Kamui ritiene che solamente la prova in abitacolo possa dare sensazioni giuste sull’approccio migliore: “La velocità che hai quando sei su un circuito con una monoposto di Formula 1 è così differente che cambia ogni cosa – ha messo poi in evidenza – Certamente voglio ottenere un buon risultato per la squadra, così come per me stesso nel primo Gran Premio d’India della storia. Spero anche ci possa essere un alto interesse dalla gente, poiché questo è sempre un punto cruciale per le corse al debutto, e tifosi in fermento creano una bella atmosfera”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

La seconda parte di questa stagione si sta rivelando un mini calvario per Kamui Kobayashi. In effetti il giapponese della […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/11/f1-241011-kobayashi.jpg Kamui Kobayashi: “Voglio ottenere un buon risultato per la squadra”