Dopo i terribili avvenimenti accaduti in Giappone, Kamui Kobayashi ha voluto in qualche modo rendere omaggio al suo paese. Il 24enne pilota ha dichiarato di essere molto scosso per ciò che sta accadendo nella sua terra e di voler concentrarsi sulla gara per ottenere un risultato che potrebbe magari, pur se di poco, sollevare il morale del Sol Levante.

“Sono davvero molto preoccupato per tutto quello che sta succedendo in Giappone” – ha attaccato Kamui – “la situazione è drammatica, tutto il paese potrebbe scomparire. Abbiamo bisogno di restare uniti e soprattutto abbiamo bisogno dell’aiuto di tutto il mondo, in questo momento non c’è nulla di positivo”.

Solo un buon risultato potrebbe aiutare il giapponese a tirarsi su e a dare, come lui stesso ha dichiarato attraverso il sito della scuderia elvetica, un filo di speranza ad una popolazione in seria difficoltà.

“Non vedevo l’ora di iniziare il mondiale” – ha detto ancora – “ora sono ovviamente molto più turbato, ma concentratissimo per far bene. Magari un bel risultato potrebbe far giungere al Giappone una bella notizia”.

Andrea Carrato

 


Stop&Go Communcation

Dopo i terribili avvenimenti accaduti in Giappone, Kamui Kobayashi ha voluto in qualche modo rendere omaggio al suo paese. Il […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/Kamui_18_03.jpg Kamui Kobayashi vicino al Giappone: “Spero di far bene per il mio paese”