La mano dei commissari interviene su Kamui Kobayashi. Il pilota giapponese è stato penalizzato di cinque posizioni sulla griglia del Gran Premio di domani a Budapest, avendo ignorato la segnalazione dei commissari di recarsi alle verifiche di pesatura delle sue monoposto durante le qualifiche di oggi pomeriggio.

Il corridore della Sauber era stato sorteggiato, come da norma, per verificare che le monoposto siano conformi al limite di peso minimo di 620 chilogrammi. “Sono passato con il semaforo rosso e ho mancato la zona di competenza della FIA. Semplicemente non me ne sono accorto”, ha ammesso sconsolato Kobayashi.

Il campione 2008/2009 della GP2 Asia Series, eliminato già durante la Q1, retrocede quindi dal 18esimo al 23esimo sullo schieramento. A beneficiarne sono le due Virgin di Timo Glock e Lucas Di Grassi, le Lotus di Heikki Kovalainen e Jarno Trulli e la HRT di Bruno Senna.


Stop&Go Communcation

La mano dei commissari interviene su Kamui Kobayashi. Il pilota giapponese è stato penalizzato di cinque posizioni sulla griglia del […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-310710-021.jpg Kamui Kobayashi retrocesso di 5 posizioni in griglia del GP di domani