Kamui Kobayashi deve riscattare la prova incolore di Sepang, non portata a termine fra le altre cose, in contrasto invece alla splendida prestazione del compagno di box, quel Sergio Perez capace di salire sul podio alle spalle solamente di Fernando Alonso. Il pilota della Sauber spera di poter sfruttare in pieno il potenziale a sua disposizione, perché la C31 si sta rivelando una vettura più che buona nel suo pacchetto complessivo.

L’occasione per il giapponese di dimostrare il suo valore arriverà settimana prossima, in Cina: “Ho sempre avuto buone sensazioni per questo Gran Premio – ha affermato nel comunicato stampa – Mi piace davvero il circuito vicino a Shanghai perché mi divertono molto le sue curve ad alta velocità, ed anche perché dovrebbero adattarsi alla nostra monoposto. Lo scorso anno la corsa è stata un gran divertimento ed ho totalizzato un punto dopo esser partito 13°. Le temperature della pista potrebbero essere più basse di quelle recenti in Malesia, dal momento che mi aspetto siano più simili a quelle riscontrate a Melbourne”.

Proprio il clima fa guardare Kamui con fiducia verso quel fine settimana: “Questo aspetto dovrebbe essere in aggiunta meglio per noi e per le gomme, ma dobbiamo vedere come sarà una volta che saremo lì – ha continuato nel discorso – In ogni caso andrò lì con un approccio positivo e dopo una breve pausa sarà interessante vedere chi porterà quali aggiornamenti per le vetture. Personalmente ho usato i giorni di riposo per alcune sessioni extra di allenamento con il nostro fisioterapista, Joseph Leberer, in Giappone”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Kamui Kobayashi deve riscattare la prova incolore di Sepang, non portata a termine fra le altre cose, in contrasto invece […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/04/f1-060412-kobayashi.jpg Kamui Kobayashi pronto per Shanghai: “Lì ho sempre avuto buone sensazioni”