Kamui Kobayashi, dopo una gara sempre all’attacco, ha chiuso al settimo posto sul tracciato di Montreal, superato in volata sul rettilineo finale da un grintoso Felipe Massa. Il giapponese, epico, è stato l’unico pilota che è rimasto nella sua vettura per tutte le due ore complessive di stop alla gara a causa della pioggia.

“L’importante era fare dei punti e così è stato. Abbiamo dimostrato di saper guidare davvero forte sul bagnato, peccato che ha smesso: quando il tracciato si è asciugato, la mia vettura non aveva abbastanza ritmo per contrastare gli avversari”, ha commentato il pilota della Sauber, ancora a punti.

“Se tengo conto che sono partito tredicesimo e ho concluso in settima posizione devo essere felice, ma se penso che dopo la bandiera rossa ero secondo e alla fine mi sono ritrovato settimo, lo definirei un risultato deludente”.

Eleonora Ottonello


Stop&Go Communcation

Kamui Kobayashi, dopo una gara sempre all’attacco, ha chiuso al settimo posto sul tracciato di Montreal, superato in volata sul […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-130611-04.jpg Kamui Kobayashi: “Peccato che abbia smesso di piovere”