Kamui Kobayashi si sta confermando sempre più una delle sorprese più positive di questa stagione e dopo il 5° posto ottenuto a Monaco, miglior risultato di sempre in carriera, intende proseguire la sua striscia di piazzamenti consecutivi nella top ten. L’alfiere della Sauber infatti sinora è terminato a punti in ogni gara, se si esclude la squalifica per irregolarità alla vettura all’esordio in Australia.

L’obiettivo del giapponese è di disputare un ottimo GP del Canada: “Lo scorso anno stavamo soffrendo con le nostre prestazioni a Montreal, ma la macchina attuale rappresenta un enorme miglioramento e dovrebbe essere molto più adatta a questo tipo di circuito – ha detto alla stampa – Dunque sono abbastanza positivo e non vedo l’ora del prossimo Gran Premio. La passata annata ho commesso un grande errore al primo giro. Avevo superato alcune macchine senza problemi, ma poi ho sbattuto quando stavo cercando di prenderne un’altra”.

Ora con i nuovi regolamenti le chance di sorpasso sono maggiori: “Credo che con i nuovi sistemi quest’anno ci siano migliori opportunità per sorpassare – ha aggiunto Kobayashi – La superficie del tracciato è abbastanza speciale e scivolosa, spero che potremo trovare del buon grip lì. A proposito della stabilità di frenata, che è cruciale in Canada poiché devi frenare molto duramente, penso dovremmo essere a posto”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Kamui Kobayashi si sta confermando sempre più una delle sorprese più positive di questa stagione e dopo il 5° posto […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-050611-kobayashi-canada.jpg Kamui Kobayashi: “La vettura dovrebbe ben adattarsi a Montreal”