Kamui Kobayashi ha mancato una grossa opportunità in Cina, chiudendo al 10° posto finale dopo essere scattato in 3° posizione, mai così in alto nel corso della sua carriera. La Sauber forse era meglio settata per le qualifiche, ma il giapponese ha completamente sbagliato la partenza, dovendo correre per tutti i 56 giri in difesa.

Tuttavia Kobayashi ha subito l’opportunità di riscattarsi a partire dal prossimo weekend: “Il Bahrain è uno dei miei circuiti preferiti, e la sua struttura è davvero buona – ha dichiarato nel comunicato stampa – Mi piacciono anche le alte temperature ambientali. Sembra estate. Lo scorso anno non c’è stata la corsa, dunque dobbiamo indovinare come siano le condizioni della pista. Forse sarà molto scivolosa all’inizio”.

Kamui spiega come pure per lui sarà una sorta di esordio nell’impianto di Sakhir: “Guideremo sulla versione più corta del tracciato, dove non ho mai gareggiato con una monoposto di Formula 1 – ha aggiunto al termine – Ho compiuto molti giri qui nei test con la Toyota, ed ho corso in GP2, quindi conosco bene la pista. Ovviamente dovremo essere preparati per essere sicuri di tenere ogni cosa sotto controllo”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Kamui Kobayashi ha mancato una grossa opportunità in Cina, chiudendo al 10° posto finale dopo essere scattato in 3° posizione, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/04/f1-170412-kobayashi.jpg Kamui Kobayashi guarda avanti: “Il Bahrain mi piace, anche per le sue temperature”