Kamui Kobayashi è reduce da un fine settimana a Valencia nel quale sembrava poter lottare addirittura per il podio, viste le disavventure vissute anche da alcuni dei suoi avversari. Invece per il giapponese sono svanite ogni velleità prima con il contatto avuto con Bruno Senna e poi per la toccata compiuta ai danni dello sfortunato e incolpevole Felipe Massa.

L’alfiere della Sauber cerca a questo punto di riscattarsi a partire dall’Inghilterra: “Non vedo proprio l’ora di questa corsa, e le mie aspettative sono abbastanza alte – ha messo in evidenza – Silverstone è uno dei miei circuiti preferiti. Le nostre macchine sono sempre state buone nelle curve a media e alta velocità, ma con la Sauber C31 abbiamo pure migliorato le prestazioni nelle curve lente, il che significa che non dovremmo avere problemi con la nuova parte della pista, introdotta nel 2010”.

Per Kamui la prova di Silverstone sarà in salita per la penalità di cinque posizioni sulla griglia inflittagli dai commissari per lo scontro con Massa, ma lui non se ne preoccupa troppo: ”Nonostante il fatto che debba fronteggiare una penalità, che mi farà scalare di 5 posizioni sullo schieramento, sono ottimista per la gara – ha ammesso con sincerità – Credo che abbiamo il potenziale per raggiungere qualcosa di speciale in Inghilterra e spero pure in un po’ di più di fortuna”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Kamui Kobayashi è reduce da un fine settimana a Valencia nel quale sembrava poter lottare addirittura per il podio, viste […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/06/f1-290612-kobayashi.jpg Kamui Kobayashi ci crede per Silverstone: “Aspettative abbastanza alte”