Kamui Kobayashi guarda già al prossimo round iridato di Monza: è il miglior modo per lasciarsi alle spalle l’incredibile delusione di Spa-Francorchamps. Il giapponese in Belgio ha eguagliato il più grande risultato in qualifica nella storia della Sauber (2°), ma i sogni di gloria sono sfumati dopo pochi metri, coinvolto senza colpe nella carambola innescata da Romain Grosjean.

Il Gran Premio d’Italia ha sempre un certo significato per Kobayashi: “La mia carriera è iniziata in Italia, e Monza è una delle mie piste preferite”, ricorda il nipponico, che nel 2005 vinse il titolo tricolore di Formula Renault 2.0.

Sui saliscendi delle Ardenne, ancora una volta, è in ogni caso venuto fuori il potenziale della C31, il che fa ben sperare Kamui: “Ho davvero ottime sensazioni, voglio ottenere un bel risultato. Sarà importante avere tanto grip meccanico, visto il poco carico aerodinamico di cui disporremo”.


Stop&Go Communcation

Kamui Kobayashi guarda già al prossimo round iridato di Monza: è il miglior modo per lasciarsi alle spalle l’incredibile delusione […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/09/f1-040912-02.jpg Kamui Kobayashi archivia Spa: “Per Monza ottime sensazioni”