Jules Bianchi ha sottolineato come il 2012 per lui sarà un anno molto importante che potrebbe anche decidere le sue sorti in Formula 1 per il futuro. Il transalpino, per questo motivo, spera di ricoprire un ruolo di rilievo, in modo tale da accumulare quell’esperienza tale da parlo promuovere come pilota titolare negli anni a venire.

Bianchi, che nei giorni scorsi è stato associato alla Force India per ricoprire il ruolo di terzo pilota, ha le idee ben chiare: “Cercherò di giocare un ruolo importante in Formula 1 quest’anno per raccogliere più informazioni possibili ed ottenere un sedile nel 2013 – ha ammesso – L’obiettivo è di trovare un team che mi permetta di coprire il maggior chilometraggio possibile ed allo stesso tempo che possa rimanere alla Ferrari”.

Nonostante abbia deluso un po’ le attese nell’ultima stagione in GP2, concludendo 3° a 36 punti da Romain Grosjean, Jules è convinto: “Mi sento pronto per la Formula 1 già nel 2012, ma devo stare coi piedi per terra – ha aggiunto a proposito – È un po’ dura, ma questa è la Formula 1. Non mi arrenderò e cercherò un nuovo inizio nel 2013”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Jules Bianchi ha sottolineato come il 2012 per lui sarà un anno molto importante che potrebbe anche decidere le sue […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/02/f1-030112-bianchi.jpg Jules Bianchi punta in alto: “Voglio un sedile entro il 2013”