Rientrato negli Stati Uniti nel 2008 per dividersi inizialmente tra F.Atlantic e F.IndyLights dopo una breve permanenza nella F.3 Europea e in A1 Grand Prix, il 22enne Jonathan Summerton, originario di Kissimmee, Florida, ha lasciato intendere tramite il popolare social network Twitter di essere in contatto con il Cypher Group, segnatamente quello che vedrebbe coinvolto l’ex consulente di YouTube Parris Mullins, nell’eventualità in cui la FIA dovesse accettare la domanda di iscrizione al campionato del mondo di F.1 edizione 2011 inoltrata dal team.

Summerton, già indicato tra i possibili candidati ad un sedile della fallimentare USF1 sul finire del 2009, ha infatti ammesso: “Loro (Cypher, ndr) hanno presentato regolare richiesta per entrare nel Circus, e personalmente sono fiducioso sul fatto che la vicenda si concluda positivamente. Sono in trattative con il gruppo per esordire in F.1 nel Mondiale 2011”.

Sempre attraverso Twitter, il Cypher Group ha immediatamente dato credito alle dichiarazioni espresse da Summerton: “Siamo in contatto diretto col pilota Jonathan Summerton”.

Tutti d’accordo, quindi, a patto che la Federazione scelga Cypher quale tredicesimo team in ottica 2011 nella speranza di non ritrovarsi tra le mani la ‘patata bollente’ di un nuovo caso USF1… 

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Rientrato negli Stati Uniti nel 2008 per dividersi inizialmente tra F.Atlantic e F.IndyLights dopo una breve permanenza nella F.3 Europea […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/summerton1.jpg Jonathan Summerton confida nel progetto del Cypher Group per esordire in F1 nel 2011