Fra i protagonisti in negativo del weekend ungherese sicuramente rientra anche il giovane Jerome D’Ambrosio. Il pilota della Virgin Racing è stato protagonista di un pericoloso testacoda nella corsia box quando stava raggiungendo la sua piazzola di sosta. Fortunatamente il suo 360° non ha colpito nessun componente della scuderia, però l’inconveniente è costato una notevole perdita di tempo e soprattutto una posizione a favore dell’HRT di Daniel Ricciardo.

Chiaramente lo stesso D’Ambrosio non è felice di come si sia sviluppato l’intero fine settimana: “Sono davvero dispiaciuto, ma le condizioni erano molto difficili qui in pista – ha sottolineato ai microfoni – Avevo avuto un’ottima partenza ed ero felice  di ciò ma ho commesso un errore quando la pioggia è arrivata, scegliendo di montare le intermedie quando probabilmente avrei dovuto stare fuori con le slick”.

Logicamente poi ha spiegato anche il contrattempo che avrebbe potuto diventare pericoloso per l’incolumità dei meccanici: “Ho così perso molto tempo durante i pit-stop ed ho pure avuto un momento difficile quando mi sono girato ai box nell’istante nel quale stavo rientrando, sebbene per fortuna la macchina non abbia colpito nessuno – ha proseguito nell’analisi – In conclusione, non la mia migliore gara”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Fra i protagonisti in negativo del weekend ungherese sicuramente rientra anche il giovane Jerome D’Ambrosio. Il pilota della Virgin Racing […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/f1-010811-dambrosio-hungaroring.jpg Jerome D’Ambrosio: “Per fortuna la macchina non ha colpito nessuno”