Jerome D’Ambrosio è fra gli esordienti in Formula 1 di questa stagione, ma in India il belga avrà l’opportunità di non partire svantaggiato rispetto ai suoi più esperti colleghi. La Marussia Virgin a sua disposizione sicuramente non rientra fra le migliori macchine del lotto, tuttavia il suo obiettivo è crescere ed imparare passo dopo passo i trucchi del mestiere.

D’Ambrosio ha innanzitutto parlato proprio della situazione vissuta in questo 2011: “Come rookie quest’anno ho dovuto competere su circuiti che gli altri piloti già conoscevano molto bene, ma questa volta arriveremo in India senza che nessuno di noi abbia già guidato qui, quindi ciò renderà le cose più eque per me – ha analizzato in apertura – Questa sarà la mia prima volta in India e non ne vedo l’ora. È un’esperienza culturale molto differente che ho sempre voluto provare, quindi sono davvero eccitato in vista del weekend di gara che ci aspetta”.

Jerome vuole sfruttare la chance di partire dallo stesso livello dei rivali: “Quel che inoltre è buono è che la pista sarà nuova per tutti: le cose saranno uguali per tutti – ha messo in luce al termine – Ho anche avuto tempo per vedere la nuova struttura e sembra proprio eccitante! Spero di trovare il grip con il tracciato velocemente e, come sempre, punterò ad un risultato positivo e per il team qui in India”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Jerome D’Ambrosio è fra gli esordienti in Formula 1 di questa stagione, ma in India il belga avrà l’opportunità di […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/11/f1-251011-dambrosio.jpg Jerome D’Ambrosio: “In India per me la situazione sarà più equa”