Jerome D’Ambrosio sembra molto vicino ad ottenere il secondo sedile della HRT, ancora privo di un titolare. Il pilota belga, rimpiazzato dalla Virgin con Charles Pic, riuscirebbe così a proseguire la sua avventura in Formula 1 facendo coppia con Pedro de la Rosa.

Benjamin Mignot, manager di D’Ambrosio, per adesso non ha voluto affrettare i tempi. “Una decisione dovrebbe essere presa entro dieci giorni, in tempo per i primi test invernali di Jerez (previsti il 7 febbraio, ndr), si legge sul quotidiano La Derniere Houre.

“Non ne abbiamo parlato molto con la stampa estera e questo è positivo. Posso comunque assicurare che siamo ancora in corso e le porte rimangono aperte. Da Natale la situazione non è cambiata, abbiamo un buon budget per un volante in F1”.

“Non parlo di cifre, ma consideriamo Adrian Sutil l’unico altro vero rivale”.

D’Ambrosio, rimasto nell’orbita Gravity, potrebbe altrimenti ripiegare sul ruolo di riserva alla Lotus. “Stiamo pensando alla migliore soluzione per rimanere nel Mondiale a lungo. Onestamente preferirei correre, se ci fosse l’occasione, e questa occasione esiste. Questa settimana ci sarà un ultimo meeting e, con un po’ di fortuna, saprò molto presto cosa farò in questa stagione”, ha dichiarato il diretto interessato.

Dalla HRT pare arrivare qualche segnale confortante per il 26enne di Etterbeek. Il suo connazionale Jacky Eeckelaert, direttore tecnico della compagine iberica, ha infatti escluso l’ingaggio di un secondo corridore spagnolo (come potevano essere Jaime Alguersuari e Dani Clos): “Non credo sia nell’interesse del team”, o un esperto del calibro di Rubens Barrichello: “Lo stesso vale per chi si avvicina al ritiro”.

Porta sbarrata, purtroppo, anche per il nostro Vitantonio Liuzzi: “Non si è realmente confermato dopo diverse chances. Cerchiamo più un pilota giovane con un grosso potenziale”, ha detto Eeckelaert.


Stop&Go Communcation

Jerome D’Ambrosio sembra molto vicino ad ottenere il secondo sedile della HRT, ancora privo di un titolare. Il pilota belga, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/02/f1-110112-01.jpg Jerome D’Ambrosio a un passo dalla HRT?