Dopo cinque prove nelle quali non aveva mai abbandonato una delle prime tre posizioni, Jenson Button è stato costretto a scendere dal podio in occasione del GP di Corea, quando si è dovuto accontentare della medaglia di legno. Una prestazione un po’ sottotono quella dell’inglese, soprattutto se paragonata alla verve messa in mostra dal compagno Lewis Hamilton.

Ora arriva l’India, dove tutti quanti partiranno alla pari: “La prima volta che corri su una nuova pista è una strana esperienza perché si stanno mettendo assieme un insieme di dati incredibilmente diversi e chiari nella tua mente – ha detto – Quella è davvero un’intensa esperienza. Stai raccogliendo ogni cosa velocemente, valutando costantemente il livello di grip, guardando per urti inaspettati, controllando l’altezza dei cordoli, le vie di fuga, l’entrata e l’uscita della pit-lane, la pendenza. E tutto questo avviene a circa 170km/h! Ma il circuito in sé ha un bel mix di curve: l’inizio del giro è una sorta di frenata e ripartenza continua, ci sono un paio di lunghi rettilinei mescolati a tornanti stretti, però è la fine della tornata che è la più interessante: ci sono alcuni cambi di direzione a velocità abbastanza alta lungo le S ed alcuni cambi di pendenza”.

Button ha poi insistito su quello che i piloti troveranno sotto le ruote: “Una delle cose che sembra davvero interessante è la doppia curva nella parte retrostante del tracciato – ha proseguito nella disamina – Quello è proprio inusuale. È una specie di mix fra la Curva 13 in Cina e la Curva 11 della Corea. Sempre non vedo l’ora del Gran Premio successivo. Il fatto è che la gente in India è davvero entusiasta della Formula 1 e di questo evento: è importante per lo sport che facciamo una bella impressione e spero realmente che avremo una fantastica gara. La nostra vettura è stata abbastanza competitiva recentemente e ci piacerebbe vincere più gare prima del termine della stagione”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Dopo cinque prove nelle quali non aveva mai abbandonato una delle prime tre posizioni, Jenson Button è stato costretto a […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/11/f1-221011-button.jpg Jenson Button: “Speriamo di offrire una gara fantastica ai tifosi indiani”