La vittoria in Australia ha dato nuova consapevolezza della propria forza a Jenson Button e alla McLaren. Se due anni fa il successo a Melbourne era stato un capolavoro di strategia, quello dello scorso week-end non è certo venuto per caso: per questo il pilota inglese si approccia al Gran Premio della Malesia vedendo le proprie quotazioni in netta salita.

“Mi sento tranquillo ed estremamente fiducioso. Ovviamente non ci stiamo rilassando, siamo pronti ad una battaglia molto intensa”, dichiarato il britannico. “Le Red Bull sono state molto veloci, e mi aspetto filo da torcere anche dalla Mercedes e dalla Lotus”.

Una tale competitività della MP4-27 non era però attesa alla vigilia: “Senza dubbio avevamo fatto i nostri calcoli durante l’inverno, ma non si può mai essere certi se gli avversari girano con tanta benzina o si nascondono. Chiudere il primo round della stagione con un bilancio del genere (pole, giro più veloce e vittoria, ndr) è una enorme ricompensa per la squadra”.

“Ed è incredibilmente motivante. Abbiamo intenzione di sviluppare la macchina al massimo e so che tutti a Woking stanno lavorando sodo per portare altre novità in pista”, racconta Button. “Credo che tutti sappiano che siamo instancabili, e che probabilmente siamo i più forti in assoluto nello sviluppo. La differenza, quest’anno, è aver cominciato con un pacchetto subito vincente. La sfida sarà quella di mantenerlo a questo livello”.

Button a Sepang ha già occupato il gradino più alto del podio nel 2009, mentre dodici mesi fa chiuse al 2° posto: “Se la macchina va come si deve, è fantastico guidare qui, altrimenti sono dolori”. Non dovrebbe essere il suo caso…


Stop&Go Communcation

La vittoria in Australia ha dato nuova consapevolezza della propria forza a Jenson Button e alla McLaren. Se due anni […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/03/f1-220312-02.jpg Jenson Button pronto a battagliare anche in Malesia