Jenson Button ha detto che non si aspetta di essere al pari di Red Bull e Ferrari nel primo GP in programma a Melbourne il prossimo 27 marzo. Il britannico ha però ammesso di aver notato un netto miglioramento rispetto agli ultimi test.

“Sarei sorpreso se in Australia ci trovassimo a lottare con Red Bull e Ferrari” – ha dichiarato il campione del mondo 2009 – “sarebbe davvero una piacevole ed inaspettata sorpresa considerando il chilometraggio accumulato ed il ritmo in tutte le sessioni di test pre-stagionali. Speriamo di ridurre il gap con loro attraverso vari set-up durante questa settimana, vedremo”.

Button ha ribadito che i test non sono andati come molti si sarebbero aspettati, gli ostacoli sono stati tanti e le prestazioni ne risentono.

“Non è stato il modo migliore per iniziare l’anno” – ha affermato l’alfiere della McLaren – “in termini di chilometraggio, affidabilità e ritmo, ma penso che abbiamo fatto comunque dei progressi, mai dire mai. Potremmo fare notevoli progressi durante la stagione”.

Andrea Carrato


Stop&Go Communcation

Jenson Button ha detto che non si aspetta di essere al pari di Red Bull e Ferrari nel primo GP […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/Button_08_03-2.jpg Jenson Button non è contento della MP4-26: “Siamo in ritardo”