Nonostante la splendida vittoria australiana, Jenson Button mantiene i piedi per terra, dichiarando di non aspettarsi vittorie in circostanze normali, alla luca delle prestazioni evidenziate in Bahrain e nelle qualifiche di Melbourne. "Penso che le condizoni ci abbiano aiutato molto in questa gara", ha ammesso il campione del mondo in carica.

"Non siamo in grado di poter vincere le prossime due o tre gare, quindi dobbiamo goderci questo momento e pensare di aver accumulato punti preziosi senza essere i più veloci. Nel frattempo lavoreremo laddove pensiamo di essere in ritardo".

L'inglese della McLaren è in ogni caso fiducioso sulle possibilità di ricucire in fretta con le due squadre leader sul fronte prestazionale, Red Bull e Ferrari: "Penso che passo dopo passo riusciremo a ricucire il gap, specialmente in qualifica".

Con grande onestà Button ha inoltre confessato di non essere sicuro di aver potuto battere Sebastian Vettel, se il tedesco non fosse stato costretto al ritiro. "Avrei sperato nel fatto che le Red Bull consumano molto le gomme posteriori, ma non so come sarebbe andata a finire".

"In ogni caso questo risultato significa moltissimo per me. Vincere in una nuova squadra dopo soltanto due Gran Premi è qualcosa di speciale", ha affermato Jenson Button, ora terzo nel Mondiale.


Stop&Go Communcation

Nonostante la splendida vittoria australiana, Jenson Button mantiene i piedi per terra, dichiarando di non aspettarsi vittorie in circostanze normali, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-300310-02.jpg Jenson Button: “In condizioni normali non siamo ancora in grado di vincere, godiamoci il momento”