Per la prima volta nella sua carriera nel Circus, Jenson Button potrà sfoggiare il numero 1 sul musetto della sua monoposto. Accadrà a Sakhir, sede del primo Gran Premio della stagione 2010, che per il pilota inglese coinciderà inoltre con l'esordio in gara al volante della McLaren. Il campione in carica nelle ultime settimane, test a parte, ha trascorso moltissimo tempo nella sede di Woking: "Il mio desiderio è stato quello integrarmi al meglio nella squadra, e stabilire il giusto feeling prima di cominciare", ha spiegato Button in una intervista al quotidiano The Guardian.

"Adesso siamo pronti. Sono curioso, perché in realtà nessuno sa cosa aspettarsi in Bahrain". Impossibile fare previsioni, come del resto era difficile prevedere, 12 mesi fa, un Jenson iridato… "Pensiamo di essere veloci. Ma è la stessa cosa che si pensa per Ferrari, Red Bull e Mercedes".

Gli appassionati, specie quelli d'Oltremanica, già scalpitano in attesa di assistere al confronto dentro al box con Lewis Hamilton, connazionale e predecessore nell'albo d'oro. "In realtà sono molto tranquillo, ho già raggiunto il mio obiettivo di vincere il titolo. Tutto ciò che arriverà da ora in poi sarà un bonus", sottolinea Button.

"Una cosa però è certa: se non saremo competitivi subito, lo diventeremo presto. I nostri programmi di sviluppo sono molto promettenti", tiene a precisare, ricordando anche il grande recupero fatto dalla McLaren nell'arco del 2009.


Stop&Go Communcation

Per la prima volta nella sua carriera nel Circus, Jenson Button potrà sfoggiare il numero 1 sul musetto della sua […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-050310-01.jpg Jenson Button ha fiducia nelle performances della McLaren: “Pensiamo di essere veloci”