Quinto allo sventolare della bandiera a scacchi sul tracciato dell’Hockenheimring, il campione del mondo in carica Jenson Button ha preceduto il compagno di squadra Lewis Hamilton in qualifica dovendo però arrendersi al recupero del forte connazionale nei frangenti determinanti del Gran Premio.

Distanziato di 14 punti dal leader del campionato, il 30enne pilota nativo di Frome ha però rivelato di voler impostare il suo prosieguo di stagione con un occhio di riguardo alla vettura gemella di Hamilton: “Il fine settimana in Germania è andato abbastanza bene, anche se mi auguro che in Ungheria si possa concretizzare un decisivo passo avanti. Ho 14 lunghezze di ritardo da Lewis in classifica generale, e non voglio assolutamente che questo divario aumenti nelle prossime gare. Speravo di artigliare qualche punto in più a Hockenheim, ma purtroppo non ce l’ho fatta. Ora il mio obiettivo è fare meglio a Budapest”.

Secondo quanto affermato da Button, la McLaren approderà infatti sul circuito dell’Hungaroring potendo contare su una monoposto competitiva: “In Germania i livelli di downforce non ci hanno aiutato, perché risultavamo veloci in rettilineo senza però riuscire ad emergere nelle altre sezioni. E’ stato un po’ come guidare sul ghiaccio, mentre in vista di Budapest mi aspetto una MP4-25 più competitiva, anche se ovviamente bisognerà vedere cosa riusciranno a combinare gli avversari. Le Red Bull sono ancora fortissime, inoltre la Ferrari ha dimostrato di essere tornata ad alti livelli. Sono comunque convinto che il nostro pacchetto si adatterà bene alle esigenze del tracciato magiaro”.

L’alfiere della compagine di Woking conquistò proprio a Budapest il primo successo in carriera, sebbene in modo piuttosto rocambolesco, nell’edizione del 2006 caratterizzata da condizioni meteo instabili: “E’ un circuito che amo molto, ci sono delle sconnessioni ma personalmente resto fiducioso”.

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Quinto allo sventolare della bandiera a scacchi sul tracciato dell’Hockenheimring, il campione del mondo in carica Jenson Button ha preceduto […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/buttonn1.jpg Jenson Button è convinto di poter ridurre il divario da Hamilton: “A Budapest per compiere un passo avanti”