I test invernali hanno avuto un esito un po’ interlocutorio per la McLaren, ma Jenson Button è convinto che la nuova MP4-28 disponga un grande potenziale che potrà essere estratto durante la stagione.

“Pensando a questo campionato abbiamo voluto realizzare una macchina che possa essere competitiva per tutto l’anno, e per questo abbiamo compiuto così tanti cambiamenti”, ha dichiarato il pilota britannico alla Press Association. “Del resto sarà un Mondiale molto lungo, e vogliamo essere in grado di portare avanti lo sviluppo fino alla fine”.

Il team di Woking, nonostante la relativa stabilità regolamentare (e la rivoluzione tecnica che attende la F1 nel 2014), ha introdotto alcune modifiche significative nel proprio pacchetto, come lo schema push-rod per la sospensione anteriore.

“Alcune squadre potrebbero presentarsi al via con una macchina dotata di poche modifiche rispetto a quella usata in Brasile. Questo significa che saranno forti all’inizio, ma non saranno capaci di crescere ulteriormente durante la stagione. Questa è la nostra idea”, ha rimarcato fiducioso il vincitore del titolo 2009.

Detto ciò, l’obiettivo di Button e della McLaren è di puntare al successo già da Melbourne. “Ovviamente vogliamo essere veloci sin dalla prima gara, vincere da subito. In ogni caso sarà sarà probabilmente un Gran Premio impegnativo: non solo per noi, ma per tutti. Sembra esserci notevole equilibrio”.


Stop&Go Communcation

Jenson Button è convinto che la nuova MP4-28 disponga un grande potenziale che potrà essere estratto durante la stagione.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/03/f1-080313-01.jpg Jenson Button confida nei margini di sviluppo della McLaren MP4-28