Jenson Button è convinto che la sua stagione possa davvero cominciare adesso, con il Gran Premio della Cina alle porte. Il pilota britannico è pronto a ottenere i primi risultati importanti dopo il magro bottino (solo due punti) raccolto tra Melbourne e Sepang.

“Questa gara mi sembra quasi come una nuova partenza del campionato. Portare a casa due punti nei primi due appuntamenti, ovviamente, non è ciò che avevamo in mente all’inizio, ma penso che tutti nella squadra si siano rimboccati le maniche per risolvere i problemi della vettura”, ha dichiarato ottimista l’alfiere della McLaren.

“Sappiamo dove stiamo perdendo terreno, per cui penso che siano dvavero tutti impazienti di vedere cosa saremo capaci di fare a Shanghai”.

Button vinse qui nel 2010, proprio con la McLaren, in una corsa contraddistinta da condizioni meteo instabili che misero in evidenza le sue doti di stratega.

“Mi è sempre piaciuto correre qui”, ammette il campione 2009, “e la nostra macchina qui si è sempre comportata bene. Siamo sempre stati capaci di trovare un buon equilibrio tra i tratti più lenti, le curve veloci e i lunghi rettilinei. È un posto divertente per gareggiare, perché ci sono tante opportunità per prendere la scia ed effettuare sorpassi”.

“Credo che potremo vivere un buon weekend”, anticipa Jenson. “L’importante per noi sarà essere concentrati, crescere sessione dopo sessione e aumentare la nostra comprensione della monoposto. In definitiva sono convinto che sia possibile lottare per il Mondiale, e sono impaziente di rimettermi nell’abitacolo”.


Stop&Go Communcation

Jenson Button è convinto che la sua stagione possa davvero partire adesso, con il Gran Premio della Cina e la fiducia per una McLaren in crescita.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/04/f1-button-mclaren-100413-01.jpg Jenson Button alla carica: “Shanghai una nuova partenza”