Dopo un inizio di stagione difficile in Australia, per Jean-Eric Vergne sono arrivati i primi punti in occasione del Gran Premio della Malesia, con un 8° posto che gli consente di guardare con fiducia e di rispondere al buon piazzamento portato a casa da parte del compagno Daniel Ricciardo nell’appuntamento inaugurale a Melbourne.

Proprio il transalpino è tornato a rivivere le emozioni di domenica scorsa: “Il GP della Malesia è stato duro all’inizio ma col passare del tempo la gara è divenuto più semplice – ha spiegato nel suo diario sul sito della scuderia – Al via la pioggia ha reso tutto davvero duro, specialmente perché abbiamo optato di rimanere fuori con le intermedie, invece di scegliere quelle da estremo bagnato. Si è dimostrata essere la giusta decisione poiché è stata esposta la bandiera rossa, e pensavamo sarebbe stato così, però è stato molto difficile nei giri precedenti a quello. Ho faticato a tenere il passo del gruppo quando eravamo dietro alla safety-car. Era tanto bagnato ed avevo sovrasterzo nei rettilinei quando cercavo di guidare su un’unica traiettoria”.

Una volta ripresa la corsa, Vergne ha cercato di guidare in modo pulito: “Dopo la ripartenza le cose sono andate a posto – ha proseguito nella disamina – Penso che sarei potuto rientrare ai box un po’ prima per mettere le gomme d’asciutto ma in generale partire 18° e finire 8° è stata una buona giornata. Aver preso i miei primi punti in Formula 1 è grandioso. Non vedo l’ora di andare a Shanghai per disputare una nuova gara. Ritengo che abbiamo commesso un paio di errori nelle prime due corse, quindi sono fiducioso di andare in Cina ed essere più forte”.

Comunque il lavoro da svolgere non si ferma mai, come ammette Jean-Eric: “Prima di ciò ci sono molte altre cose – ha messo in evidenza in conclusione – L’altro giorno sono stato al simulatore. Ovviamente c’è della preparazione da fare per le prossime due gare, che saranno nuovamente consecutive, ma c’è anche molto da imparare dall’Albert Park e da Sepang, e così nel mezzo dal tornare dalla Malesia fino al volare verso la Cina proverò il simulatore in maniera assidua”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Dopo un inizio di stagione difficile in Australia, per Jean-Eric Vergne sono arrivati i primi punti in occasione del Gran […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/03/f1-010412-vergne.jpg Jean-Eric Vergne torna sulla Malesia: “Aver preso i primi punti è grandioso”