Jarno Trulli intende dare il 110% nella prossima stagione al volante della Caterham, convinto che la scuderia possa competere a metà schieramento con altri rivali. Tutto questo nonostante da almeno un mese si rincorrano voci che lo darebbero sul punto di partenza e pronto ad essere sostituito da piloti arrembanti, sebbene il più quotato, ovvero Daniel Ricciardo, sia finito alla Toro Rosso.

L’abruzzese è convinto che i cambi tecnici e l’introduzione del KERS aiuteranno la squadra: “Le cose stanno diventando davvero promettenti – ha detto ai media – Alla fine avremo il KERS che non abbiamo avuto lo scorso anno e quello è un grosso aiuto. Ricordo che quando non l’avevo, in Toyota, è stato un problema che ha fatto la differenza. Anche la struttura tecnica del team migliorerà: nuovi ingegneri stanno arrivando di continuo e l’assunzione di John Iley conferma le ambizioni della scuderia”.

Chiaramente Trulli sa di non poter competere al vertice: “Non voglio dire che andrò a vincere corse ma penso che l’ambizione di lasciare i nuovi arrivati per salire a metà schieramento sia legittima – ha puntualizzato – Cominceremo a mostrare ciò di cui siamo capaci in gara e totalizzare i nostri primi punti. Per quanto riguarda l’ultima vettura, ad essere onesti non è che non mi piacesse interamente: ho avuto molti problemi col nostro sterzo e la sensazione che ne derivava. Tuttavia sono sicuro che questo problema sarà risolto il prossimo anno e che la monoposto migliorerà molto”.

La consapevolezza delle difficoltà rappresenta un ulteriore elemento importante: “Sono stato sollevato dal fatto che nel team tutti sapevano i problemi tecnici che avevo, era evidente e la telemetria mostrava ciò – ha proseguito Trulli – Heikki (Kovalainen, ndr) ha potuto adattarsi con il suo stile di guida, mentre a causa della mia guida pulita io non potevo affatto. In corsa credo di aver fatto un buon lavoro per la squadra. Devi solamente guardare alla tabella dei punti: i migliori risultati stagionali sono venuti da me. Ho ottenuto due 13° posti che hanno assicurato alla scuderia la 10° piazza nel Campionato Costruttori”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Jarno Trulli intende dare il 110% nella prossima stagione al volante della Caterham, convinto che la scuderia possa competere a […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/02/f1-231211-trulli.jpg Jarno Trulli guarda al 2012 in Caterham: “Tutto sembra promettente”