La Toro Rosso è stata protagonista di un Gran Premio di Corea ad altissimi livelli, con il 7° posto di Jaime Alguersuari ed il 9° di Sebastien Buemi. Un risultato davvero sorprendente, sebbene la vettura avesse dimostrato di adattarsi bene alla pista coreana già nel corso delle libere del venerdì sotto la pioggia: soprattutto Alguersuari ha compiuto una corsa eccezionale, culminata col sorpasso all’ultimo giro nei confronti di Nico Rosberg.

Lo stesso spagnolo chiaramente non sta nella pelle per l’impresa compiuta: “La realtà è che la Toro Rosso ha fatto un lavoro fantastico, non solo questo weekend, ma anche ritornando a Suzuka, dove abbiamo introdotto alcuni aggiornamenti sulla vettura – ha sottolineato a fine gara – In Giappone non abbiamo ottenuto il massimo da loro però nei pochi giorni fra le due corse la scuderia ha fatto proprio bene a guardare avanti per questo appuntamento. In qualifica ho svolto un buon giro e poi oggi non mi sono focalizzato sul degrado delle gomme ed ho creduto che la nostra strategia di due soste fosse quella giusta, ed ha funzionato perfettamente per noi”.

Alguersuari ha parole positive per tutto quanto, in una fase decisiva per la sua carriera, nella quale cerca la riconferma per il 2012: “La monoposto aveva una fantastica velocità sul rettilineo che mi ha permesso di passare Nico nella tornata finale – ha riferito in seguito – Ho sofferto un po’ nel secondo settore rispetto a lui che è il motivo per il quale ho conservato tutto il KERS per dopo la prima curva, per rimanergli vicino e dunque attivare il DRS. Ho finito usando tutto il KERS ed il DRS ed infine ha dato i suoi frutti proprio al termine. Devo dire che non pensavo di poterlo fare, non me l’aspettavo, ma ho fatto un ultimo sforzo e sono riuscito a superarlo, parzialmente aiutato dal fatto che ha compiuto un piccolo errore in quel giro”.

Sicuramente Jaime ci tiene a ringraziare ogni membro della squadra: “Combinato il tutto a pit-stop grandiosi, così è come abbiamo potuto produrre questo fantastico risultato – ha aggiunto in conclusione – Sono molto felice per il team che ha lavorato così duramente, specialmente per i meccanici che hanno sistemato tutte le nuove parti. Ora siamo più vicini alla Sauber e con tre gare rimanenti penso abbiamo una chance per passarli in classifica, fino a quando continueremo a comportarci come oggi, finendo nella top ten”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

La Toro Rosso è stata protagonista di un Gran Premio di Corea ad altissimi livelli, con il 7° posto di […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/11/f1-161011-alguersuari.jpg Jaime Alguersuari è entusiasta: “La Toro Rosso oggi è stata fantastica”